English (United Kingdom)Italian (Italy)
Sistemi di Distribuzione Chiusi: scambiare e vendere energia rinnovabile dev'essere libero per tutti Stampa E-mail

Una petizione del 20 febbraio e rivolta al primo ministro Gentiloni chiede di consentire finalmente in Italia lo sviluppo dei "sistemi di distribuzione chiusi" (SDC), reti elettriche private che permettono di scambiare energia, prodotta soprattutto da rinnovabili, verso più clienti.
 

L'aula del Senato riprenderà a breve l'esame sul ddl Concorrenza. Sulla spinta delle associazioni ambientaliste, dei consumatori e del settore delle rinnovabili e dell'efficienza energetica sono stati presentati emendamenti importanti che riguardano lo sviluppo della generazione distribuita di energia rinnovabile, che potrebbero consentire il ripristino dei "sistemi di distribuzione chiusi" (SDC), reti elettriche private che permettono di scambiare energia prodotta verso più clienti.

Ora c'è anche la possibilità di firmare una petizione rivolta al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.


Continua a leggere su Qualenergia.it
 
NoMore.it - web & comunicazione

(IT) Questo sito web usa i cookie. I cookie aiutano AESS-MODENA a fornire i propri servizi. Navigando sul sito accetti il loro utilizzo.
(EN) We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set.

  • (IT) per conoscere la nostra cookies policy clicca qui
  • (EN) To find out more about the cookies we use see our cookies policy.

  • Accetto i cookies da questo sito / I accept cookies from this site.