Allacciato il mega impianto di Moura

Dalle parole ai fatti: avevamo dato notizia del progetto per la costruzione di una gigantesca centrale fotovoltaica nei pressi della città di Moura, nel sud est del Portogallo, nella Newsletter dell’ ottobre 2005. Ora quell’impianto è stato parzialmente realizzato e allacciato alla rete elettrica: è un gigante da 46 MW, che diventeranno 64 nel 2010 a lavori conclusi e occupa una superficie di 250 ettari di terreno. La centrale è formata da 2.520 inseguitori solari di 140 mq di superficie cadauno, cadauno contenente 104 moduli di silicio policristallino da 170-180 Wp, in grado di ruotare di 240° sull’asse orizzontale e di 45° su quello verticale. Secondo i calcoli dell’impresa spagnola Acciona, che ha investito 261 milioni di euro nel progetto e che nel gennaio 2007 ha rilevato l’intera proprietà dell’impianto, la cui maggioranza era precedentemente detenuta dal Comune di Moura, la centrale sarà in grado di produrre annualmente 93 GWh di energia elettrica, equivalente al consumo di più di 30.000 abitazioni. Parlando di mega-impianti fotovoltaici non si può infine non rilevare il dominio assoluto della Spagna, paese nel quale si trovano 40 delle attuali 50 centrali solari più grandi del mondo per potenza installata.

(redazione AESS)

I 50 maggiori impianti fotovoltaici del pianeta per potenza installata
http://www.pvresources.com/en/top50pv.php

La newsletter AESS di ottobre 2005

http://mx.ics-srl.com:8080/Aess/UserFiles/File/Newsletter/NEWSLETTER%20ENERGIA%20-%20n.6.pdf