Arrivano le famiglie “SalvaEnergia”

Partirà ufficialmente il 1° novembre 2008 il concorso Famiglie SalvaEnergia a cui aderiscono diversi comuni delle province di Reggio, Modena e Bologna. AESS Modena ed ECUBA srl sono i referenti italiani per questo progetto europeo che coinvolge nove paesi nell´obbiettivo di promuovere la diffusione di buone pratiche di risparmio nelle case dei cittadini, di attenuare gli effetti del crescente aumento delle bollette energetiche, di accrescere la consapevolezza sull´uso delle risorse e di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto. Quattro buone ragioni per partecipare alla scommessa energetica di Famiglie SalvaEnergia: ogni comune aderente si impegna a premiare quelle famiglie virtuose che sapranno ridurre i propri consumi dell´8% in sei mesi, correggendo le proprie abitudini di consumo. Dal canto loro le famiglie in gara avranno modo di ricevere “dritte” e consigli appropriati, di imparare di più su impianti ed elettrodomestici, di fare una mini diagnosi energetica alla propria casa. Si concorre riuniti in Gruppi SalvaEnergia di 5-10 famiglie: amici, parenti, colleghi o vicini desiderosi di affrontare insieme la scommessa. Per partecipare basta essere residenti in un comune che abbia aderito all´iniziativa, essere in possesso delle bollette elettriche e del gas dell´anno scorso, leggere una volta a settimana i contatori (a partire dal 1° Novembre 2008) e impegnarsi ad adottare piccole misure quotidiane di risparmio. A coordinare ogni gruppo ci sarà un esperto SalvaEnergia che seguirà il suo gruppo dall´inizio alla fine della scommessa. Ogni famiglia potrà così verificare direttamente l´effetto delle misure adottate, valutando da subito la percentuale di risparmio ottenuta rispetto all´anno scorso. I tre migliori risultati di risparmio in Italia verranno invitati al gala di premiazione europea a Bruxelles.

(redazione AESS)

Per info o per iscriversi alla gara

www.famigliesalvaenergia.eugavella@aess-modena.it