Detrazione IRPEF del 55% verso la stabilizzazione ?

E’ un coro unanime quello che si è alzato negli ultimi mesi per chiedere la proroga degli incentivi fiscali all’efficienza energetica, ultima in ordine di tempo la voce di Adiconsum, che ha inviato una lettera al ministro Bersani invitando il Governo ad un rinnovo del provvedimento con minori ostacoli burocratici, un rilancio dell’informazione alle famiglie, la possibilità di aumentare il numero di rate annuali di suddivisione del beneficio e una sua integrazione con altre tecnologie. Sul fronte istituzionale è invece la Camera dei Deputati con la “Relazione sui cambiamenti climatici”, ad osservare che “l’esperienza della detrazione del 55% introdotta con l’ultima Finanziaria per il miglioramento energetico degli edifici deve essere attentamente monitorata per valutarne gli effetti reali, correggerne gli aspetti problematici, renderla permanente nel tempo, ampliarne la portata.” Il contributo dell’edilizia nei consumi totali di energia del Paese ” si legge nel secondo capitolo della relazione ” è pari a circa il 30%. Le prestazioni medie degli edifici italiani sono mediocri. I margini di miglioramento sono in questo ampio settore decisamente promettenti. Peraltro gli investimenti a carico dei privati si ripagano nel giro di pochi anni e diventano presto un significativo risparmio monetario per le famiglie, un impulso alle imprese edili e alla relativa occupazione, oltre che un risparmio energetico per il Paese.

E’ inoltre ripreso in questi giorni in Commissione Lavori Pubblici del Senato l’esame del disegno di legge n. 1644, che provvede a correggere l’errore materiale contenuto nella Finanziaria che ha fin qui impedito la concessione della detrazione su coperture e pavimenti. Dopo la correzione ufficiale della tabella delle trasmittanze termiche sarà però necessario attendere le norme attuative, dal momento che il DM 19 febbraio 2007, in attesa della correzione dell’errore, ha preso in considerazione soltanto le strutture opache verticali e le finestre. Sempre sul medesimo fronte occorre poi segnalare l’uscita di un nuovo parere dell’Agenzia delle Entrate, la Risoluzione n.244, riguardo alla detrazione per pannelli solari, tempi di segnalazione di fine lavori e attestato di qualificazione energetica.

(redazione AESS)

Le richieste di Adiconsum al ministro Bersani

http://adiconsum.inforing.it/shared/foto_articoli/a_320.pdf

La relazione della Camera dei Deputati sui cambiamenti climatici

http://www.nimbus.it/articoli/2007/070628ClimaRelCameraDep.pdf

La Risoluzione n.244 dell’Agenzia delle Entrate

http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/eb9c7e4f541f6fe/ris_244e_110907.pdf