Etichetta energetica per le auto francesi

Le case automobilistiche francesi PSA e Renault anticipano le normative ed applicano l’etichetta energetica sulle proprie vetture in gamma nel mercato francese. Le etichette, del tutto simili a quelle già note per gli elettrodomestici, faciliteranno la percezione del consumo di carburante e delle emissioni inquinanti di ciascun modello. Secondo il ministro dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile, Nelly Olin, il sistema contribuirà a far acquistare automobili più economiche. L’etichetta è divisa nei tipici sette colori già utilizzati nel settore degli elettrodomestici per consentire un’immediata comprensione delle emissioni di CO2 da parte del pubblico.

4

Queste le classi:

A, inferiore o uguale a 100 g/km

B, da 101 a 120 g/km

C, da 121 a 140 g/km

D, da 141 a 160 g/km

E, da 161 a 200 g/km

F, da 201 a 250 g/km

G, oltre 250 g/km

Nell’etichetta è inoltre evidenziato il consumo di carburante espresso nella misura di litri per 100 km di percorrenza su ciclo misto.

L’etichetta energetica per le automobili diventerà obbligatoria in Francia dal prossimo maggio 2006 e si estenderà a tutti i prodotti che consumano energia.

 

(fonte:ecoage)

L’etichetta energetica

http://www.ecologie.gouv.fr/IMG/pdf/1838_Annexe_5_APPENDICE_3.pdf