Fondo per la mobilita’ sostenibile e incentivi a metano e gpl

Al di là dei classici incentivi alla rottamazione destinati a chi acquisti auto e moto di ultima generazione, provvedimento da sempre controverso, la finanziaria 2007 presenta diverse novità anche nel settore mobilità: coloro che rottamano la propria auto senza comprarne una nuova, ad esempio, possono richiedere il totale rimborso dell’abbonamento annuale al trasporto pubblico locale (provvedimento le cui modalità saranno definite con decreto ministeriale). Chi acquista auto elettriche, a metano, GPL o idrogeno potrà ottenere 1.500 euro di contributo più altri 500 se la vettura ha livelli di emissione di CO2 inferiori a 120 grammi per chilometro. Sono state inoltre ridotte le accise sui carburanti gassosi e istituito il Fondo per la Mobilità Sostenibile. Quest’ultimo, che disporrà di una dotazione di 90 milioni di euro l’anno fino alla fine del 2009 dovrà incentivare l’uso del trasporto pubblico, del car sharing, i centri direzionali di smistamento per la consegna delle merci, il potenziamento della rete di distribuzione dei carburanti gassosi a basso impatto, la realizzazione di piste ciclabili.

 

(redazione AESS)

 

Mobilità sostenibile in Finanziaria

http://mx.ics-srl.com:8080/Aess/UserFiles/File/Newsletter/Finanziaria%202007/Finanziaria%202007%20-%207.htm