News

COMUNI VIRTUOSI ed AESS assieme per percorsi sul campo di transizione ecologica

Monsano e Modena, 24 maggio 2021. Associazione Comuni Virtuosi ed AESS – Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile si sono alleate per facilitare sui territori percorsi e progetti di sostenibilità energetica e ambientale. Nello specifico e formalmente, da oggi Associazione Comuni Virtuosi è socio onorario di AESS mentre AESS, a sua volta, diventa socio sostenitore di Comuni Virtuosi.

La scelta è stata maturata nel corso di diversi incontri che hanno consentito alle due realtà, in prima fila per l’implementazione sui territori di progetti e politiche di sostenibilità ambientale, di riconoscere comuni visioni e intenti.

L’Associazione Comuni Virtuosi nasce nel maggio del 2005 per mettere in rete esperienze concrete e buone prassi in campo ambientale, sperimentate in giro per l’Italia da decine di enti locali di varia grandezza e natura. I Comuni fondatori sono: Colorno (PR), Melpignano (LE), Vezzano Ligure (SP) e Monsano (AN) che coincide con la sede istituzionale della rete. Oggi sono 130 i comuni iscritti, distribuiti capillarmente in quasi tutte le regione del Paese: il più piccolo comune iscritto conta 95 abitanti (Baradili – OR), il più grande 180.000 (Parma), la media dei soci è tra i 5 e 10.000 abitanti. Sono comuni governati da giunte di tutte le colorazioni politiche, a volte frutto di esperienze civiche locali.

Nei primi quindici anni di attività l’Associazione ha perseguito l’obiettivo di scoprire, far emergere e valorizzare alcune tra le più significative esperienze e progettualità nel campo della sostenibilità ambientale messe in campo da enti locali italiani (soci e non), al fine di estendere dal basso una cultura del buon senso e della concretezza in grado di condizionare positivamente le scelte di governo nazionale. Diversi sono stati negli anni gli strumenti adottati per raggiungere questi risultati: dal Premio Comuni virtuosi al Festival della Lentezza; dalle campagne nazionali (Porta la sporta, Anci-Conai, Meno rifiuti in dieci mosse) alla collana editoriale “L’Italia migliora” fino al Bosco del tempo.

L’Associazione stimola e promuove l’attivazione di progettualità condivise tra comuni soci, anche con l’obiettivo di reperimento fondi da enti ed istituzioni vari (Bandi europei, regionali, fondazioni, ecc.). I progetti strategici guardano allo sviluppo durevole in tutti i suoi aspetti e coinvolgono le diverse dimensioni della sostenibilità.

Associazione Comuni Virtuosi ed AESS uniscono quindi le forze per offrire ad Enti del territorio e Comuni in primis reali e concreti strumenti “di cambiamento possibile”, competenze, progettualità e attività improntati ad un’ottimale gestione del territorio, a percorsi di transizione di comunità e di rigenerazione urbana, alla riqualificazione energetica degli edifici pubblici (a partire da quelli comunali) e privati, a modelli di mobilità sostenibile (intermodalità, potenziamento delle reti ciclopedonali, MaaS, trasporto pubblico integrato, ecc) in grado di valorizzare i territori  e creare valore aggiunto generando coesione sociale nonché nuove e positive economie locali in ottica, ad esempio, di turismo lento e di qualità. Entrambe le associazioni dispongono poi di una scuola di altra amministrazione (Comuni Virtuosi) e di una Academy (AESS) per la formazione di amministratori e funzionari pubblici su approcci e strumenti per la transizione ecologica, destinate, alla luce di questa nuova alleanza e delle sinergie che saranno attivate nei prossimi mesi, ad arricchirsi reciprocamente.

La collaborazione tra Comuni Virtuosi ed AESS rappresenta un’importante opportunità di crescita per tutti i comuni della rete. AESS risponde pienamente alla necessità degli enti di orientarsi e trovare punti di riferimento efficienti e competenti sui temi dell’energia e, più in generale, della sostenibilità. L’agenzia e l’Associazione condividono obiettivi e valori”.

Presidente Comuni Virtuosi, Elena Carletti

Siamo molto fieri di questo nuovo percorso che Aess intraprende. La storia dell’Associazione Comuni Virtuosi è qualcosa di estremamente prezioso e ci sentiamo fortunati nel poter condividere con loro le expertise che nel tempo abbiamo sviluppato. Sono convinta che questa esperienza insieme a un’associazione strutturata e stimata come quella di Comuni Virtuosi farà crescere molto Aess e ci permetterà di poter portare il nostro aiuto a molte nuove realtà, perseguendo quello che forse è uno degli obiettivi più centrali per la nostra Associazione, l’innovazione e lo sviluppo sostenibile del bene pubblico”.

Presidente AESS, Benedetta Brighenti

Nel mese di giugno prossimo Comuni Virtuosi ed AESS, tramite webinar, presenteranno ai rispettivi Comuni soci le ragioni, gli strumenti, i servizi e le proposte alla base di questa nuova e ricercata alleanza.