Playground comparto Z a Rutigliano

Il progetto prevede la trasformazione di un terreno incolto in un quartiere popolare nella periferia nord di Rutigliano in uno spazio pubblico attrezzato, accogliente, inclusivo e di prossimità, che possa diventare un luogo di aggregazione di quartiere, dove incontrarsi, socializzare e creare occasione di scambio tra diversi gruppi di residenti, in primis bambini, ragazzi ed anziani, anche con difficoltà motorie.
L’articolazione spaziale suddivide il lotto in fasce lungo le quali si articolano le diverse attività/funzioni proposte, distribuite per macro-aree al fine di facilitare l’interazione dei diversi frequentatori e promuovere un coinvolgimento diretto di gruppi di vicinato nella cura e manutenzione dello spazio.
Il giardino è concepito per essere fruibile in diversi momenti della giornata, anche durante la stagione più calda. Il progetto prende in considerazione il tema del cambiamento climatico e prevede interventi volti al miglioramento della qualità e delle performance dello spazio pubblico, non solo in riferimento al dimensionamento, alla distribuzione o all’accessibilità del luogo, ma anche alla capacità di rispondere efficacemente ad eventi metereologici estremi come ondate di calore e piogge intense. Gli spazi sono dunque pensati per svolgere contemporaneamente molteplici funzioni, sia di aggregazione e socialità nel tempo libero, sia come soluzioni tecnologiche basate sulla natura con valenza ecologica-ambientale.
Contemporaneamente ai lavori del giardino è previsto il rifacimento degli spazi pubblici limitrofi e la realizzazione di una pista ciclabile di collegamento con i Comuni limitrofi di Noicattaro e Mola di Bari prevista dal Biciplan Metropolitano.

AESS ha supportato il Comune di Rutigliano nella fase di candidatura al bando regionale “Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale Regione Puglia - Linea di Intervento n. 2” e, una volta assegnato il finanziamento, ha redatto il progetto esecutivo in collaborazione con BRENSO architecture&design, ECO esterno-contemporaneo e Studio Pagliula Associato. Attualmente, il progetto esecutivo è in fase di revisione. I lavori dovrebbero ultimarsi entro dicembre 2023.