PRRIITT: Programma regionale per la ricerca industriale, l’innovazione e il trasferimento tecnologico

Partecipando al Bando regionale del 26 novembre 2007 (DGR n. 1853/07), Misura 4 "Sviluppo di rete", Azione B – Centri per l'innovazione del PRRIITT, CISA ha presentato un progetto che si è svilupato attorno a due differenti ambiti di lavoro:

  • la CO2
  • gli impianti tecnologici

Per quanto riguarda la CO2 l'azione di CISA è stata volta a creare un sistema di calcolo degli assorbimenti di anidride carbonica da parte dei boschi dell'appennino bolognese, capace di fotografare la situazione attuale e utilizzabile per creare scenari possibili. Il tutto è stato poi inserito in un complesso webGIS.
Si è poi creato un modello capace di calcolare le emissioni di CO2 a livello comunale prodotte dalle attività umane e uno strumento che indica quali sono i settori di maggiore impatto e suggerisce misure per contenere le emissioni.
Terza azione nell'ambito della ricerca di CISA ha riguardato l'ipotesi di realizzazione di un progetto pilota per la produzione e utilizzo nel mercato volontario di crediti di carbonio provenienti dalla gestione forestale sostenibile nell'area dei comuni dell'Appennino bolognese.

Sul fronte degli impianti tecnologici CISA ha affrontato due tecnologie altamente innovative:
la cogenerazione con motore Stirling abbinato alla gassificazione di sostanza organica legnosa e gli impianti di Solare Termodinamico di brevetto ENEA.
Nel primo caso il Centro ha attivato un monitoraggio sull'impianto realizzato nel Comune di Castel d'Aiano nel secondo l'attività è stata mirata a ricercare sul territrorio della Provincia di Bologna un'area adatta alla realizzazione dell'impianto realizzando uno studio di fattibilità con un'iotesi reale.
 

Guarda le attività del progetto: