Pensiero sistemicoProgetti innovativiRigenerazione UrbanaServicesServizi

Progetto Sysma 4 Transition: attività in arrivo

La pandemia COVID ha dimostrato la forte interdipendenza dei nostri sistemi (il sistema sanitario, quello produttivo, il turismo, i trasporti e i servizi in generale) e la loro conseguente fragilità dinanzi ad un evento dirompente come è stata la pandemia. Alla luce dei recenti accadimenti, ci chiediamo se e come andranno riprogrammate le politiche di sostenibilità e le strategie di contrasto ai cambiamenti climatici sui nostri territori, in un’ottica di cambiamenti sistemico.

Il progetto “Sysma 4 transition” propone un servizio di mappatura di sistema basato su uno o più laboratori partecipativi condotti coi portatori di interesse locali. Le informazioni, i dati e gli spunti raccolti attraverso l’uso di semplici mappe concettuali, vengono estratte, elaborate secondo una metodologia sviluppata dal Transition Hub della Climate-KIC e restituite al decisore politico sotto forma di un report.

In vista delle attività laboratoriali che verranno promosse dai partner localmente a partire dall’autunno 2020 è in programma una formazione interna di allineamento e preparazione. I laboratori verranno promossi in Portogallo da NOVA, in Spagna dall’Università Politecnica di Valencia, in Bulgaria da Cleantech BG, in Italia da AESS, in Croazia da REGEA, in Serbia da SEE ICT, in Grecia da ATHENA, a Malta da MCAST e a Cipro dalla University of Technology e dal  The Cyprus Institute.

 

1 settembre 2020